Come descritto dal Ministero della Salute mediante una sua nota intitolata Ossido e biossido di azoto (NOx e NO2) tali composti risultano molto pericolosi per la nostra salute.

Il biossido d’azoto (un tipico inquinante dell’aria esterna, originato prevalentemente dal traffico veicolare) è tra gli inquinanti più comuni dell’aria indoor, specialmente in Italia, dove sussiste un uso pressoché esclusivo di gas, sia per il riscaldamento, sia per cucinare. L’esposizione a questo composto può risultare, in assenza di adeguata ventilazione, anche superiore a quella dell’aria esterna. Le principali fonti sono costituite da radiatori a cherosene, da stufe e radiatori a gas privi di scarico e dal fumo di tabacco. Nelle abitazioni si riscontrano generalmente concentrazioni inferiori a 0,1 mg/m3 , tuttavia si possono verificare livelli più elevati (superiori a 0,2 mg/m3 ), soprattutto durante la cottura di cibi con stufe a gas o durante l’uso di stufe a cherosene.

Effetti sulla salute. Il biossido di azoto ha un odore pungente e può provocare irritazione oculare, nasale o a carico della gola e tosse. Alterazioni della funzionalità respiratoria si possono verificare in soggetti sensibili, quali bambini, persone asmatiche o affette da bronchite cronica. Una sintomatologia precoce a carico delle prime vie aeree in soggetti con patologia polmonare può manifestarsi a partire da concentrazioni pari a 0,2 mg/m3 .

I rivestimenti FN NANO® con l’ausilio di una formula brevettata basata sulle nanotecnologie sono la giusta soluzione per la riduzione di inquinanti, nel caso specifico NOx, come dimostrato dal recente studio condotto presso UNIMI (Università di Milano – Dipartimento di Chimica) che potete trovare a questo link.

Il risultato è a dir poco stupefacente, ottenendo una degradazione immediata del 90%.

I rivestimenti FN NANO® si confermano ottimi purificatori d’aria, silenziosi economici ed instancabili.

“Take care of your Health, Take care of the Planet”. Contattaci per maggiori informazioni.